DOLO (VE) - ESCI DALL'OMBRA DELLA VIOLENZA II° EDIZIONE TKMI KRAV MAGA MANUEL MION - BLOG, INFORMAZIONI, VARIE - TKMI KRAV MAGA

Vai ai contenuti

DOLO (VE) - ESCI DALL'OMBRA DELLA VIOLENZA II° EDIZIONE TKMI KRAV MAGA MANUEL MION

TKMI KRAV MAGA
Pubblicato da in * SPORTELLO DONNE ·
Tags: FESTADELLADONNADIFESAPERSOANLESTALKINGDOLORIVIERADELBRENTAVENEZIAKRAVMAGADIFESAPERSONALE
Mercoledì 8 marzo 2017 presso la splendida cornice di Villa Concina di DOLO (VE), dalle ore 20:30, in collaborazione e con il Patrocinio del Comune di Dolo (VE) e l’Assessorato alle Cultura, TKMI Techncial Krav Maga M° Manuel MION e l’Asd Olimpia di Dolo, è stato organizzato un SEMINARIO TEORICO E PRATICO, completamente gratuito, sul tema della Difesa Personale Femminile negli ambienti domestici, di lavoro, e in luoghi pubblici.
Esci dall’Ombra della Violenza è arrivata alla seconda edizione.
E’ stato un successo. Numerosi i partecipanti, oltre ogni aspettativa, oltre le 30 persone che hanno scelto di passare la serata dell’8 marzo in un modo “diverso”, con la preziosa presenza di molti componenti della giunta Comunale di Dolo, dell’Avvocato Elisa Bertuzzi, del Criminologo Gianandrea Dott. Serafin, dell'Assessore alla Cultura Matteo Bellomo, del Comandante della Tenenza di Dolo Gabriele Favero a dimostrare il grande interesse che le Istituzioni di Sicurezza Pubblica e la Municipalità di Dolo mostra verso l’argomento e la volontà a dare un segnale alla propria Comunità della propria presenza e desiderio di essere non solo un punto di riferimento ma di aiuto  concreto alla comunità stessa.
L’incontro è durato circa tre ore e mezza, molto più del previsto, trattando argomenti legati ai maltrattamenti domestici, allo Stolking, ai motivi che portano a situazioni di sottomissione, di maltrattamento psicologico e spesso anche fisico e soprattutto come riconoscerli.
Situazioni reali e quotidiane, che spesso si annidano dove meno ce lo aspettiamo, nella porta accanto o nella famiglia della propria migliore amica, nella classe o nell’ufficio accanto …
E’ importante sapere cosa fare o come consigliare i nostri cari e amici.
Presenti in sala anche uomini, non solo come accompagnatori, ma come interessati attivamente al problema, perché molti episodi vedono spesso loro stessi come parte offesa.
Sono intervenuti, operatori di settore, appartenenti alle forze dell’ordine, organi istituzionali, pronti a consigliare e indicare al meglio come comportarsi, in particolare il Dott. Gianandrea Serafin, Sociologo, Criminologo, Criminalista, e operatore di Polizia Locale, Magistrato onorario presso il Tribunale di Sorveglianza di Venezia,  Autore di numerose pubblicazioni scientifiche in materia, Referente dello Sportello Donna dell’Associazione Technical Krav Maga Institute M° Manuel Mion, ha dato ai presenti, con una propria personale relazione, numerosi spunti di valutazione sull’argomento.
L’Avvocato Elisa Bertuzzi ha spiegato cosa e come si possono denunciare e segnalare gli abusi. Non solo, ha fatto capire che è possibile rivolgersi ad un Avvocato anche a titolo gratuito, perché lo stato tutela il cittadino offrendo e garantendo il gratuito patrocino.
Nell’ultima parte pratica, con l’intervento attivo e l’Assistenza del Maestro di Krav Maga Manuel MION, Formatore Nazionale del settore e la presenza di alcuni suoi allievi e Istruttori come il Dolese Marco Vicentini sono state proposte, spiegate e messe in pratica, da tutti i presenti, tecniche di difesa personale. Le tecniche presentate, molto semplici, di immediata comprensione, adatte anche alle strutture fisiche più esili, senza alcuna distinzione di età, capacità tecnica o atletica, sono state molto apprezzate dalle presenti, comprendendo che quando serve, basta davvero poco per potersi difendere.
Non solo, sono stati dati dei semplici consigli su come camminare nella strada, come portare la borsa, come valutare un rischio.
Il nostro impegno negli anni, dice il Maestro Manuel Mion D.t. del Technical Krav Maga Insitute, è quello di voler divulgare l’idea che difendersi è un diritto di tutti, che i modi ci sono, sia giuridici che fisici, basta conoscerli. Soprattutto che imparare una tecnica di Difesa Personale, che ti permette di liberarti da un’aggressione può e deve essere acquisita da chiunque, da qualsiasi età e condizione sociale. Senza dover seguire corsi della durata di anni. Perché per imparare a difendersi non è necessario essere degli atleti, basta solo sapere cosa fare!
L’evento è stato talmente positivo che, sempre con la collaborazione del Comune di Dolo e l’Associazione TKMI M° MION e l’inaspettata richiesta delle presenti, si è deciso di organizzare a breve (entro due o tre settimane) un corso specifico di 8/10 incontri della durata di circa un’oretta e mezza a titolo gratuito (sono un piccolo contributo per le assicurazioni) per tutte le donne che desiderano approfondire l’argomento. L’associazione Olimpia di Dolo rappresentata da Ilaria Maso, offrirà durante il percorso di formazione un servizio di Baby-sitting alle partecipanti. L’Assessorato alla Cultura, presso gli Uffici di Via Comunetto, 5, nello stabile della Biblioteca Comunale, nei prossimi giorni potrà dare tutte le informazioni riguardanti l’inizio del percorso formativo.

Bookmark and Share

Torna ai contenuti